Certificati SSL, a fine giugno 2018 la scadenza

SEO, GDPR, sicurezza, certificato ssl, posizionamento sito, indicizzazione google, https, ssl, Mozilla Firefox, Google Chrome

Come evitare di essere penalizzati da Google

Non hai un Certificato SSL?
Ti resta ancora poco tempo: da luglio 2018 Google garantirà ai siti web una posizione privilegiata nei risultati solo se provvisti del Secure Socket Layer.
In assenza di Certificato SSL, sia Google Chrome che Mozilla Firefox comunicheranno al tuo visitatore che inserire informazioni sensibili sul tuo sito è un rischio, perché non crittografate. Il problema è di particolare importanza se gestisci servizi di raccolta dati tramite form sul tuo sito web. Se già nel 2017 avere un certificato SSL installato sul proprio sito web era sinonimo di sicurezza ed affidabilità, spesso evidenziato dai browser con un lucchetto verde, ora diventerà irrinunciabile.
Inoltre con l’entrata in vigore del GDPR (Regolamento Europeo in materia di protezione dei dati personali) è onere del titolare del trattamento dei dati dimostrare di avere adottato tutte le misure minime di sicurezza per garantire la riservatezza dai dati personali.
I nostri certificati SSL sono rilasciati da una authority internazionale e sono provvisti di una assicurazione che ti protegge in caso di data breach o di utilizzo non lecito da parte di terzi del certificato.

Guarda tu stesso come si vedrà il tuo sito senza SSL:

Esempio di visualizzazione su Google Chrome senza SSL

A luglio il Certificato SSL si presenterà come un aspetto imprescindibile per le aziende. Rendere il tuo sito web affidabile per chi lo naviga è un vantaggio in termini d’immagine e il primo punto di partenza per attirare nuovi clienti. Ma, ora più che mai, è fondamentale anche per guadagnare posizioni nella ricerca e non essere penalizzati da Google.

Sicurezza dei dati, i tre punti cardine:

  • Autenticità: i dati ricevuti dal sito sono affidabili (per garantire l'utente rispetto a eventuali imitazioni del sito a scopo di phishing).
  • Integrità: i dati non hanno subito alterazioni durante il trasferimento.
  • Crittografia: in caso di intercettazione dei dati, nell'utilizzo di reti wifi non protette (alberghi, ristoranti, ecc.), questi non sono leggibili.

Ma cosa sono i certificati SSL?
I certificati digitali SSL (Secure Sockets Layer) sono protocolli che hanno la funzione di criptare il flusso di informazioni che vengono trasmessi, da un sito web al dispositivo dell’utente (PC, Smartphone e table) e vice-versa, evitando che non possa essere “visto” da altri soggetti.

Cosa Fare? Attivare un certificato SSL non è più una procedura onerosa. L'SSL mette un sigillo sicuro sul tuo sito, e ti permette di evitare che a fianco al tuo nome dominio compaia la scritta “NON SICURO”.

Contatta subito i nostri consulenti per approfondire l’argomento e richiedere una proposta di adeguamento al numero 085 4516370 o via e-mail scrivndo a avaldi@goinfoteam.it.

Pagine collegate
Nuove minacce alla sicurezza dei propri dati
Pagine collegate
Workstation Fujitsu
Pagine collegate
Goinfoteam è un partner...
Goinfoteam è business...
Goinfoteam è partner...
Partnership e sviluppo...
Il Tribunale installa i...
Software gestionale per il...
Powered by
GO Infoteam