Il Comune di Casalbordino si dota di un sistema di videosorveglianza urbana

videosorveglianza urbana, telecamere, casalbordino

Nove telecamere monitoreranno il territorio comunale

CLIENTE: Comune di Casalbordino
SETTORE: Pubblica Amministrazione
REPARTO: Amministrazione comunale
ANNO: 2013

Il Comune di Casalbordino è un piccolo comune di circa 6200 abitanti della provincia di Chieti. Fa parte dell'Unione dei Miracoli, l'ente che unisce i Comuni di Casalbordino, Scerni, Pollutri e Villalfonsina.

ESIGENZA
L'amministrazione, avendo da tempo posto la questione della sicurezza pubblica come priorità, aveva deciso di dotarsi di un sistema di videocamere per controllare e monitorare il proprio territorio, nella consapevolezza che le videocamere poste in aree pubbliche contribuiscono a rilevare i pericoli e a individuare situazioni di emergenza. Agiscono, inoltre, da deterrente nei confronti dei criminali, contro furti e atti di vandalismo o possono diventare prova dell'avvenuto crimine.

SOLUZIONE
La soluzione tecnica da noi realizzata ha previsto la fornitura di un sistema di videosorveglianza distribuito su nove punti nevralgici della cittadina. Il sistema è modulare e scalabile, aperto ed implementabile, all'avanguardia con le nuove tecnologie e rispetta i prerequisiti della normativa vigente in tema di privacy. E‘ suddivisibile nelle seguenti macro-componenti:

  • postazioni di ripresa 
  • sistema trasmissione
  • centrale operativa
  • sistema di archiviazione

Il sistema poggia su una rete WAN su direzionamento misto, wireless/adsl, per collegare i singoli punti di ripresa con le centrali operative. Una prerogativa delle telecamere utilizzate è la possibilità di effettuare controllo e visione da remoto ed è possibile, senza l'intervento dell'operatore, registrare in modalità continua ciò che viene ripreso, programmando per orari e giorni prestabiliti, solo in presenza di situazioni di movimento, o in modo continuativo.

 

 

Powered by
GO Infoteam